Terrazze Gourmet a Roma la guida

Terrazze Gourmet è la guida di Pecora Nera Editore con il contributo di Food Confidentialche ha curato il restyling grafico, che racconta la Capitale vista dall’alto.

Terrazze Gourmet è una guida sicura per chi desidera scoprire luoghi insoliti e pittoreschi di una città che continua a crescere e svilupparsi senza posa. Una città millenaria, complicata e meravigliosa come Roma, che nasconde luoghi segreti dove godere nuove prospettive, non solo con la vista ma anche assaggiando e gustando prosposte culinarie intriganti e sfiziose.

Terrazze Gourmet è una guida bilingue, scritta e curata da Eleonora Grasso pensata in italiano e tradotta in inglese da Beatriz de Meirelles, rivolta quindi non solo agli abitanti della città ma anche ai turisti.

“Roma è una città senza pari nel bene e nel male – ci dice l’autrice della guida –  con il suo cielo ricco di colori vividi, forti e privi di mezze misure ed è proprio dalle tante terrazze raccolte in questa guida che questo cielo riesce a dare il meglio di sé, facendo da comprimario a scorci indimenticabili. Probabilmente è proprio il cielo di Roma ad aver ispirato ed accompagnato il compositore Ottorino Respighi nella stesura della sua “La Trilogia Romana”, composta dai poemi sinfonici “I Pini di Roma”, “Le Fontane di Roma” e “Feste Romane”. Respighi si fece carico di descrivere in musica atmosfere, panorami ed impressioni di Roma e della sua storia, tratteggiando con le note momenti, immagini, e le stesse meraviglie che possono essere ammirate da chiunque visiti la città anche oggi.”

Eleonora Grasso infatti non è solo un’instancabile gourmet ma anche una musicista che sa vedere il mondo da diverse angolature.

È stata presentata mercoledì 12 luglio alle 19.00 all’Hotel Capo d’Africa, al civico 54 dell’omonima via, alla presenza dell’autrice, Eleonora Grasso, dell’Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, Adriano Meloni, del Direttore Generale del Centro Agroalimentare Roma, Fabio Massimo Pallottini e del Direttore dello IED Roma e Fondatore di Food Confidential, Nerina Di Nunzio che ha moderato la discussione.

In guida però non sono presenti solo terrazze, ma anche chiostri e splendidi giardini: il fil rouge è la possibilità di fruire in uno spazio all’aperto di una proposta gastronomica in almeno un momento della giornata. A ciascun indirizzo sono dedicate quattro pagine. C’è poi un riquadro destinato a riassumere i numeri relativi alla capienza di ciascuna realtà, per agevolare chi sia interessato ad organizzare un evento, sia che si tratti di una cena placé, di un cocktail in piedi o di un buffet.

Completa la guida un ricettario di cocktail analcolici a km0 realizzato da Agro Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma che ha pensato di utilizzare questa pubblicazione per sensibilizzare i cittadini all’utilizzo di prodotti di stagione e coltivati nella ricca campagna romana.

Nello stesso senso va letto il sostegno che ancora una volta ha fornito il Centro Agroalimentare Roma, che gestisce il più grande mercato ortofrutticolo europeo e in occasione della recente World Union of Wholesale Markets (WUWM) Conference ha potuto deliziare i sensi dei delegati provenienti da tutto il Mondo con la gastronomia e le bellezze mozzafiato della Città Eterna.

Il supporto dato da Roma Capitale all’iniziativa tramite l’Assessorato allo Sviluppo Economico, al Turismo e al Lavoro, testimonia la giusta attenzione che l’Amministrazione pone nel supportare iniziative che valorizzano l’immenso patrimonio artistico che la Roma possiede. Da sottoscrivere le parole dell’Assessore Adriano Meloni: “Le classifiche non rendono giustizia ad una città che vanta una storia millenaria, quella stessa storia che ha reso Roma “la” destinazione da visitare per un numero immenso di visitatori, che cerchino libri antichi o il design contemporaneo. Roma è una città accogliente e sorprendente, in cui antico e moderno si fondono in una miscela unica e perfetta.”

Il restyling della guida è stato affidato a Food Confidential che ha avuto il merito di ripensarla in modo originale, mantenendo al tempo stesso un legame con le precedenti edizioni, molto apprezzate dal pubblico. E qui va il nostro sentitissimo grazie al bravissimo grafico Valerio Spinelli.

Al termine della presentazione è stato offerto un cocktail con dei finger food preparati dallo chef Erio Ivaldi nella splendida cornice dell’Hotel Capo d’Africa

Ecco tutte le Terrazze con il link attivo al sito di riferimento:

Terrazze Gourmet
47 Hotel – Circus Bar
Albergo Cesàri
Aldrovandi Palace Villa Borghese
Angelina
Antonello Colonna Open
Caffè delle Arti
Caffetteria Bistrot Chiostro del Bramante
Casina Valadier
DOM
Eitch Borromini
Eitch Ripa
Fiore, crudo e vapore
Glam Hotel
Gran Melià Rome Villa Agrippina
Grand Hotel de La Minerve
Grand Hotel Ritz Roma
Sina Bernini Bristol
Hotel Capo d’Africa
Hotel De Russie
Hotel Diana
Hotel Eden
Hotel Forum
Hotel Hassler
Hotel Locarno
Hotel Parco dei Principi
Hotel Raphaël
Hotel Savoy
Hotel Splendide Royal – Mirabelle
Hotel The H’All – All’Oro
Hotel Valadier – Hi-Res
Hotel Victoria Roma
I Sofà Bar Restaurant & Roof Terrace (ex Hotel St. George Rosé)
Il Palazzetto
La Griffe Luxury Hotel
Lanificio Cucina
MACRO138 Cafè
Palazzo Dama – Pacifico Roma
Palazzo Manfredi – Aroma
Palazzo Navona
Radisson Blu – ES Hotel
Residenza di Ripetta
Rome Cavalieri – La Pergola
Sofitel Villa Borghese
Spirito al Pigneto
Temakinho Borgo Pio
Terrazza Caffarelli
The Corner Townhouse
The First Hotel
The Independent
Le Méridien Visconti Rome Palace
Vivi bistrot- Villa Pamphilj
Zuma
Pasticcio

 

Nerina Di Nunzio
I miei piatti preferiti? Pizza, gelato e tutto quello che è giapponese. Sono autrice e presentatrice TV, in realtà sono anche un avvocato pentito, esperta di marketing digitale e comunicazione. Per 7 anni sono stata direttore Marketing e Comunicazione del GAMBERO ROSSO e del Master in Giornalismo Enogastronomico, ho fondato l'agenzia di comunicazione e casa editrice Food Confidential, ho diretto per due anni la Scuola di Cucina della rivista "La Cucina Italiana" del Gruppo Condé Nast e per tre anni la sede di Roma dello IED - ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN. Insegno all'Università Roma TRE nel "Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche" e sono coordinatrice del MASTER in FOOD DESIGN PROJECT EXPERIENCE. In realtà vado anche pazza per il cioccolato e sono assaggiatrice esperta di birra e vino! Super appassionata di viaggi, arte e design, QUALITY AMBASSADOR di "cosaporto.it". La prossima sfida? Tra poco!

Articoli Correlati