SAN VALENTINO CONFIDENTIAL: le staycation esclusive da nord a sud

San Valentino con soggiorno e cena stellata? Oppure notte nella neve e rilassante SPA per due?

Ecco i migliori indirizzi per questa Festa degli innamorati 2022, per trascorrere esperienze romantiche ma tutte diverse tra loro in giro per la penisola. Per un San Valentino very Food Confidential.

Au Charmant Petit Lac Eco Hotel Park & SPA, Champoluc 

Una lussuosa location in Valle D’Aosta, a più di 1500 metri di altezza accanto al Monte Rosa. Questo design hotel in centro a Champoluc è 100% sostenibile: grazie ai suoi impianti termici e idrici d’avanguardia, utilizza solo energie rinnovabili. Concedetevi un soggiorno nell’accogliente suite con accesso alla SPA, che ha una deliziosa piscina con affaccio sulla neve, oppure una giornata di sci in una cornice da cartolina. Per cena, il giovane Chef Simone Lolli propone piatti pensati a partire da ingredienti di stagione e arricchiti da un pizzico di innovazione senza mai esagerare, da accompagnare con drink d’autore pensati per l’occasione, con una bollicina italiana o con avvolgenti vini rossi della Valle D’Aosta.

Lac Salin SPA & Mountain Resort, Livigno

Per un San Valentino di ghiaccio in una delle location più suggestive per lo sci e più famose per lo shopping. L’Hotel Lac Salin SPA & Mountain resort ****S offre la Snow Dream Experience: da metà dicembre a fine marzo è possibile trascorrere in coppia una magica notte nello Snow Chalet, riscaldati dal sacco a pelo termico, mentre il termometro esterno scende sotto zero. Il pacchetto comprende un’esperienza alpina, accompagnata dal Personal Assistant, a scelta tra alpaca, ciaspole, vino o shopping e continua con una romantica cena a lume di candela nell’antica Stube in legno dell’Hotel****S. Sono inoltre incluse calde tisane alle erbe alpine di Livigno, nonché la colazione della tradizione livignasca prima di un’intera mattinata di benessere nella SPA Alpina dell’Hotel****S, coccolati da un rituale di coppia nell’esclusiva e riservata Private SPA.

Lavarets Chambres d’hôtes, Ayas

Una baita di famiglia che è diventata un gioiello incastonato nella neve ed è il perfetto rifugio per chi desidera un soggiorno tranquillo, avvolto da silenzio, paesaggi innevati e viste mozzafiato sul Monte Rosa, che si affaccia imponente dalle finestre delle camere e delle zone in comune.

Ottimo punto di partenza per ciaspolate lungo il Ru Cortaud, dispone di vari ristoranti nelle immediate vicinanze, basta decidere se si ha voglia di cucina tipica, gourmet o fusion.

Piccola ed essenziale, la SPA dispone di sauna, idromassaggio e solarium esterni (vi sentirete immersi in una cartolina), hammam, doccia emozionale, percorso kneipp e idromassaggio interni.

Hilton Molino Stucky Venice, Venezia

L’’Hilton Molino Stucky è collocato nell’affascinante isola della Giudecca, nel cuore della laguna veneziana ma fuori dai percorsi turistici tradizionali. Si sviluppa sulla torre più alta della città -seconda solo al campanile di San Marco- che ospita le famose Molino Tower suites, eleganti e riservate. E la sommità di questa torre è riservata alla favolosa Suite Presidenziale, che vanta il più suggestivo panorama sulla Serenissima e dispone di una SPA privata. A completare il pacchetto, la possibilità di fare un romantico giro in gondola, di fare un aperitivo presso l’elegante skybar con il cocktail ideato per l’occasione dal bartender Gabriele Cusimano e di gustare una cena (in suite oppure al ristorante Aromi) preparata dallo chef Luca Nania.

 

Aleph Rome Hotel Curio Collection by Hilton, Roma

Siamo a pochi passi dalle leggendarie Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Villa Borghese; le accoglienti camere e suite dell’albergo sono pronte ad accogliere gli ospiti con uno speciale benvenuto in camera, mentre la Caveaux spa potrà essere prenotata per godere del vero hammam orientale, delle docce emozionali e di un trattamento rilassante. Fatevi avvolgere dalle fragranze creando, in una graziosa boutique a due passi dall’hotel, un profumo personalizzato e su misura assistiti da veri maître parfumeur prendendovi il vostro tempo per selezionare le materie prime e comporre gli abbinamenti all’interno della saletta privata. Concludete poi la giornata con una cena a lume di candela nell’accogliente cornice del ristorante Sky Blu sul rooftop dell’albergo, con il menu creato per l’occasione dall’executive chef Carmine Buonanno.

 

Palazzo BN, Lecce

Romantic getaway nella città del Barocco, in un edificio che era in principio una banca e che oggi ha perso la sua austerità per lasciare spazio a due ristoranti, suite, l’esclusivo cocktail bar e la terrazza in stile contemporaneo per godere di un’esclusiva vista sulla città. Per San Valentino regalatevi un soggiorno di lusso nella suite presidenziale con terrazzino privato, proseguite con un percorso wellness nell’ex caveau della banca (che è ora un’elegante palestra), esplorate il cuore della città partendo dalla retrostante Pizza Sant’Oronzo e concludete la giornata con una cena presso il ristorante gourmet RED all’interno dell’hotel, con un menu pensato per voi dal giovane chef Simone De Siato.

 

Hotel Signum, Salina

Se amate il mare d’inverno e volete rifugiarvi in un posto intimo e ricercato, in una delle isole più piccole del panorama italiano, il pacchetto di San Valentino dell’hotel Signum a Salina è quello più adatto a voi. Un soggiorno di minimo due notti che comprende l’accesso illimitato alla Signum SPA, prime colazioni gourmet e una cena degustazione presso il ristorante Signum 1*, regno della giovane chef Martina Caruso. Last but not least, Luca Caruso, sommelier e restaurant manager, è pronto a scegliere per voi la bottiglia più adatta per brindare a questo giorno così speciale.

Reggia di Caserta, Caserta

Il 14 febbraio la Reggia di Caserta festeggia l’amore nella sua accezione più ampia: l’amore per il Creato! La Natura oggetto di sentimenti di cura e rispetto. A San Valentino verrà ultimata la messa a dimora di nuove alberature storicamente documentate nell’incanto del paesaggio prorompente del Parco Reale del Complesso vanvitelliano. Quattro nuove specie accuratamente selezionate, che celebrano San Valentino come annunciatore della fine della stagione invernale. D’altronde, lo spirito non si nutre solo di cibo, ma anche di arte e natura.

Very Food Confidential.

 

Vittoria Dell'Anna
Ho studiato Lobbying e Comunicazione internazionale, poi per una serie di tempismi perfetti ho scoperto a Bangkok la mia vocazione per l'enogastronomia. Ho lavorato a lungo in Asia con chef stellati provenienti da tutto il mondo e brand del calibro di San Pellegrino per creare indimenticabili avventure culinarie e continuo a farlo oggi da questa parte del mondo. Scrivo per diversi blog e guide nazionali, viaggio spesso, mangio sempre e mi piace recensire i bar dei benzinai della mia bella Puglia.

Articoli Correlati