Il GELATO di Roma si racconta

Quando si parla di gelaterie, si tende sempre a metterle in competizione alla ricerca della definizione del prodotto ‘più buono’, mentre ci si sofferma poco sul fatto che è proprio il suo essere differente, da laboratorio a laboratorio, a rendere il gelato unico. 

Per questo motivo quattro diversi gelatieri romani si riuniscono per raccontare la storia del gelato, dalle origini fino alle sperimentazioni contemporanee, dimostrando che il gelato può avere diverse anime ma essere ugualmente buono.

Dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri, il gelato si conferma un indiscusso protagonista della tradizione dolciaria italiana e romana. E per celebrarlo, domenica 10 marzo alle ore 18.00, la Sala Giuseppina del Palazzo del Freddo Giovanni Fassi sarà teatro di un evento che vedrà insieme Andrea FassiMarco Radicioni (Otaleg), Dario Bonelli (La Gourmandise), Vincenzo Crisci Salvatore Campolo (Da Giovanni – Gelateria Duse dal 1958).

Un solo gusto, la crema, accompagnerà gli spettatori in un viaggio gustoso, per rivivere la storia del gelato: da quando Giovanni Fassi, già pasticciere del Re, decise di farlo diventare un bene alla portata di tutti, fino ad arrivare all’innovazione più estrema, studiata sperimentando e miscelando materie prime diverse e creando nuovi gusti.

Non esiste un’unica definizione per caratterizzare i gelatieri romani. Ognuno ha una storia a sé, un modo di interpretare il processo creativo che dà origine a un prodotto artigianale spesso ineguagliabile. Domenica 10 marzo, questa storia sarà raccontara da quattro grandi nomi del gelato che daranno corpo alla propria idea di prodotto.

Il gusto, insegnava il filosofo, è personale ma la sapienza artigianale che c’è dietro il nostro mestiere è un valore che va tutelato e, appunto, raccontato, sottolinea Andrea FassiSarà un piacere farlo con amici che rappresentano il meglio della nostra arte. A Roma vantiamo tante eccellenze e il mio desiderio è quello di rendere questo evento un format replicabile che possa dar voce al Gelato di Roma, che il mio bisnonno fece diventare un prodotto alla portata di tutti, ormai quasi 140 anni fa. Oggi sarebbe orgoglioso di una città con tante gelaterie di qualità”. Modera Paolo Campana, grafico, illustratore che scrive di cocktail per Food Confidential.

Articoli Correlati