GELATO FESTIVAL 2019: da Firenze a Okinawa

Gusti innovativi, accostamenti inusuali, ingredienti curiosi: inizia ad aprile il tour del GELATO FESTIVAL 2019, che nell’arco di un mese porterà nelle piazze di Firenze, Roma, Torino e Milano i gelatieri artigiani della penisola alla ricerca del miglior gusto.

Il festival, che quest’anno compie 10 anni ed è organizzato con Carpigiani e Sigep, debutta al piazzale Michelangelo di Firenze (6-7 aprile) con la tappa inaugurale, cui seguiranno gli appuntamenti a Villa Borghese a Roma (13-14 aprile, dove noi di Food Confidential ci saremo!), in piazza Vittorio Veneto a Torino (27-28 aprile) e in piazza Castello a Milano (4-5 maggio).

La tappa romana, in particolare, coincide con la gara “Next Generation” riservata ai migliori “Under30” al mondo, che selezionerà il giovane gelatiere che nel 2021 parteciperà ai Gelato Festival World Masters.

In ogni tappa, con un biglietto da 10 euro (ridotto per i bimbi sotto il metro) il pubblico potrà assaggiare le creazioni di 16 gelatieri – diversi per ogni tappa – e votare per il suo preferito, ma anche scoprire i segreti del mondo del gelato fra assaggi, iniziative a tema e laboratori didattici allestiti all’interno dei tre grandi food truck, incluso il “Buontalenti” che rappresenta il più grande laboratorio mobile di produzione di gelato al mondo.

Finiti gli appuntamenti in Italia la kermesse si sposterà all’estero con le tappe di Barcelona (25-26 maggio), Berlino (1-2 giugno), Varsavia(8-9 giugno), Vienna (19-20 giugno) e Londra (29-30 giugno).

Il programma continuerà ad di là dell’Atlantico con l’edizione americana, articolata in 5 tappe: Miami (16-17 marzo), Boston (13-14 luglio), Chicago (17-18 agosto), Washington DC (7-8 settembre) e Los Angeles (28-29 settembre).

Infine l’edizione giapponese – al debutto – a Okinawa (25-26 maggio) e Yokohama (30-31 agosto).

Sullo sfondo delle gare del 2019, inoltre, c’è la finale dei Gelato Festival World Masters 2021, che ha già qualificato i gelatieri Eugenio Morrone (vincitore della All Stars l’anno scorso) e Giuseppe Cimino (vincitore della prima finale tedesca). Alla finale di Gelato Festival World Masters 2021 parteciperanno 36 chef selezionati in tutto il mondo attraverso tutti gli appuntamenti in calendario.

Con l’edizione 2019 il Gelato Festival arriva al decimo anno di attività, avendo debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e negli Usa, poi – da quest’anno – anche in Giappone, con un totale di 80 festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta con il campionato mondiale dei Gelato Festival World Masters 2021.

 

Articoli Correlati