LE MIGLIORI PIZZERIE D’ITALIA by Gambero Rosso. Tutti i premi della guida 2021

Presentata la guida Pizzeria d’Italia 2021 firmata da Gambero Rosso. La Campania al vertice con 19 locali premiati; 14 nuovi ingressi tra i Tre Spicchi e 2 nuove Tre Rotelle. Ecco tutti i premi speciali e tutte le pizzerie premiate, suddivise in tre categorie: pizza napoletana, italiana e degustazione.

Questa ottava edizione, presentata in streaming come ormai da prassi in tempi di Covid, mette da parte i voti, alla luce delle tante inevitabili difficoltà vissute nel corso di quest’anno dai maestri dell’impasto che però non si sono mai persi d’animo. Sono oltre 650 gli esercizi segnalati nella nuova guida, con un’appendice dedicata alle migliori pizzerie italiane nel mondo

Necessità di reinventarsi e di trovare nuove formule di consumo, hanno spinto molti ad andare oltre, a lanciare nuove sfide dando un importante contributo durante l’emergenza. Restano gli spicchi a seconda del grado di eccellenza, si aggiungono i simboli di asporto e delivery, senza però ‘sfumature’ di merito.

Grande attenzione è stata data alle insegne che hanno dato grande prova di intraprendenza e che sono state promosse. Il gioco di squadra, in questo momento difficile che stiamo vivendo, è fondamentale in nome dell’italian style che ci ha reso e che continuerà a renderci inconfondibili nel mondo.

La regione Campania non poteva che essere al vertice, con 19 locali premiati, seguita da Toscana (18), Lazio (17), Veneto (8), Piemonte (7), Lombardia (6), Sicilia (4), Abruzzo, Sardegna ed Emilia Romagna (tutte con 3), Basilicata, Marche, Friuli-Venezia Giulia e Calabria (tutte con 1)

“La pizza è un simbolo di riconoscibilità del made in Italydichiara l’amministratore delegato Luigi Salerno – per questo il nostro impegno nel promuovere i maestri che con grande abilità esaltano le nostre produzioni di qualità continua, sopratutto in questo momento storico, a livello nazionale ed internazionale”.

I PREMI SPECIALI

  • Pizza dell’anno, categoria Pizza a Degustazione: Rivoluzione Vegetale (fiordilatte, scarola riccia, carpaccio vegetale, chips soffiate di Grana Padano, hummus di fagioli gialet, granella di nocciole e olio extravergine d’oliva alla brace), Da Ezio, Alano Di Piave (BL)
  • Pizza dell’anno, categoria Pizza Napoletana: Fil. Felice (Pesto di basilico, fiori di zucca, pomodorino giallo, fiordilatte di Agerola, cialda di pecorino croccante, paprika dolce, olio extravergine del Vesuvio), Villa Giovanna, Ottaviano (NA)
  • Pizza dell’anno, Categoria Pizza all’Italiana: Marinara all’Aglione (Aglione cremoso e i pomodorino gialli del’azienda il Cavolo a Merenda), Chicco, Colle Val d’Elsa (SI)
  • Pizza dell’anno, Categoria Pizza a Taglio: Polpo (crema di mandorle, senape selvatica spadellata e polpo cotto a bassa temperatura), Tellia, Torino
  • Pizza dell’anno, Categoria Pizza Dolce: Pastiera Fritta (cono di pizza fritta con crema pasticcera aromatizzata agli agrumi, fiordilatte, granella di nocciole tostate, canditi misti, zeste d’arancia), Pepe In Grani, Caiazzo (CE)
  • I Maestri dell’impasto: Simone Lombardi – Crosta (Milano); Francesco Martucci – I Masanielli (Caserta)
  • La Migliore Carta delle Bevande: Vinarte (Agropoli – SA)
  • Premio Speciale Acqua Panna San Pellegrino – Pizzaiolo emergente: Sabrina Bianco – Borgo Rosso di Sera (San Lucido – CS)
  • Premio Speciale Petra Molino Quaglia Ricerca e innovazione: 30 11 Donatelli (San Giovanni Lupatoto – VR)

I TRE SPICCHI – PIZZA NAPOLETANA

Piemonte

  • Perbacco – La Morra (CN)

Liguria

  • Officine del Cibo – Sarzana (SP)

Lombardia

  • La Filiale a L’Albereta – Erbusco (BS)
  • Montegrigna  – Tric Trac (MI)
  • Enosteria Lipen – Triuggio (MB)

Veneto

  • Guglielmo Vuolo Verona – Verona

Toscana

  • ‘O Scugnizzo – Arezzo
  • Dissapore La Pietra – Cecina (LI)
  • Duje – Firenze
  • Le Follie di Romualdo – Firenze
  • Al Fresco – Firenze
  • Giotto – Firenze
  • Giovanni Santarpia – Firenze
  • Sud – Firenze
  • Il Vecchio e il Mare – Firenze
  • Battil’oro Fuochi + Lieviti + Spiriti – Seravezza (LU)

Marche

  • Mamma Rosa – Ortezzano (FM)

Campania

  • La Contrada – Aversa (CE)
  • Le Grotticelle – Caggiano (SA)
  • Pepe in Grani – Caiazzo (CE)
  • I Masanielli – Caserta
  • Casa Vitiello – Caserta
  • 10 Diego Vitagliano – Napoli
  • 50 Kalò  – Napoli
  • Da Attilio alla Pignasecca  – Napoli
  • Francesco & Salvatore Salvo  – Napoli
  • La Notizia  – Napoli
  • La Notizia  – Napoli
  • Oliva da Concettina ai Tre Santi  – Napoli
  • Sorbillo  – Napoli
  • Starita  – Napoli
  • Villa Giovanna – Ottaviano (NA)
  • Era Ora – Palma Campania (NA)
  • 10 Diego Vitagliano  – Pozzuoli (NA)
  • Pizzeria Francesco & Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA)

Puglia

  • 400 Gradi – Lecce

Basilicta

  • Fandango – Potenza

Sicilia

  • L’ Orso – Messina
  • Da Clara – Venetico (ME)

 

TRE SPICCHI – PIZZA ALL’ITALIANA

Piemonte

  • Vola Bontà Per Tutti – Castino (CN)
  • Libera – Torino

Veneto

  • Grigoris – Mestre (VE)

Emilia Romagna

  • Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia

Toscana

  • Chicco – Colle Val d’Elsa (SI)

Lazio

  • Mater – Fiano Romano (RM)
  • Casale Rufini – Palestrina (RM)
  • 180g Pizzeria Romana – Roma
  • La Gatta Mangiona – Roma
  • Proloco DOL Centocelle – Roma
  • Proloco Pinciano – Roma
  • Sbanco – Roma
  • Seu Pizza Illuminati – Roma
  • Sforno – Roma
  • Tonda – Roma

Abruzzo

  • Gianni – Arielli (CH)
  • La Sorgente – Guardiagrele (CH)

Sicilia

  • La Braciera – Palermo

Sardegna

  • Frammento – Fermento
  • Pizzeria Bosco – Tempio Pausiania

 

TRE SPICCHI – PIZZA A DEGUSTAZIONE

Piemonte

  • Gusto Madre – Alba (CN)
  • Gusto Divino – Saluzzo (CN)
  • Patrick Ricci. Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauto Torinese (TO)
  • Sestogusto – Torino

Lombardia

  • Strani – Bagnolo Mellla (BS)
  • Crosta – Milano
  • Dry Milano – Milano

Veneto

  • Da Ezio – Alano di Piave (BL)
  • Ottocento Bio – Bassano del Grappa (VI)
  • Gigi Pipa – Este (PD)
  • I Tigli – San Bonifacio (VR)
  • Renato Bosco Pizzeria – San Martino Buon Albergo (VR)

Friuli Venezia Giulia

Mediterraneo – Brugnera (PN)

Emilia Romagna

  • Berberè – Castel Maggiore (BO)

Toscana

  • La Divina Pizza – Firenze
  • Lo Spela – Greve in Chianti (FI)
  • Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LI)
  • ZenZero Osteria della Pizza – Pisa
  • La Pergola – Radicandoli (SI)
  • La Ventola – Rossignano Marittimo (LI)

Lazio

  • In Fucina – Roma
  • L’ Osteria di Birra del Borgo – Roma
  • Agriturismo Il Casaletto – Viterbo

Abruzzo

  • Pompetti Tropicale – Roseto degli Abruzzi (TE)

Sicilia

  • Piano B – Siracusa

Sardegna

  • Re | Mi – Sassari

 

TRE ROTELLE – PIZZA A TAGLIO

Veneto

  • Saporè Pizza Bakery – San Martino Buon Albergo (VR)

Emilia Romagna

  • Forno Brisa – Bologna

Toscana

  • Mescetti – Arezzo

Lazio

  • Pizzeria Sancho – Fiumicino (RM)
  • Panificio Bonci – Roma
  • Lievito Pizza, Pane – Roma
  • Pizzarium – Roma

Campania

  • Masardona – Napoli

Calabria

  • Pizzamore – Acri (CS)

 

 

Very Pizza Confidential. Very Food Confidential.

Articoli Correlati