“ADOTTA E AVRAI” la formula divertente per aiutare i piccoli produttori

Per quanto dir si voglia, è nei momenti critici che il nostro Paese dà il meglio di sè. Alle mille iniziative già poste in essere dal settore eno-gastronomico, si aggiungono quelle dei piccoli produttori in difficoltà, che già in tempi non sospetti avevano proposto: “adotta X, e in cambio riceverai Y”

Al suono sembrerebbe un gioco di società, e forse non è tanto lontano dall’esserlo. L’iniziativa che ha preso piede negli ultimi tempi vede interagire 2 figure: l’adottante, colui che corrisponde una somma di denaro in cambio di un prodotto o di un servizio, e un destinatario, piccolo produttore messo in ginocchio dall’emergenza sanitaria. Questa sinergia basata sullo scambio è un escamotage creativo e divertente per far fronte ai danni causati dal Covid e dona uno spiraglio di luce ad aziende e consumatori che hanno assistito a un crollo verticale dei loro mercati.

È l’iniziativa messa a punto dalla Cooperativa Peralba di Costalta in provincia di Belluno: per ogni adozione a distanza, il cliente riceverà, direttamente a casa sua, un pacco con tutte le varietà di formaggio prodotte con il latte dell’animale che ha scelto di sostenere.

Boom di richieste per «Adotta una mucca» YOUparti

Adottando una mucca, permetterai all’azienda cooperativa di continuare la sua attività, e di nutrire gli animali con alimenti di prima scelta. Così facendo, garantirai la produzione di prodotti caseari eccellenti. Questo progetto punta a valorizzare il territorio e a sostenere i piccoli produttori tramite un piccolo scambio di risorse: questa trovata ha un immenso valore per la popolazione che vive in città, lontana dalle campagne, che desidera avere sulla propria tavola cibi saporiti, genuini e nutrienti, provenienti da filiera controllata.

baked breadCi sono varie tipologie di prezzi e pacchetti: uno base, che prevede l’adozione per un solo mese (al costo di 39 euro) e restituisce al donatore “mezzo chilo di burro, quello giallo, di difficile reperibilità, soprattutto per chi vive nelle metropoli. Un chilogrammo di Formaggio Latteria (la cui stagionatura dipende da quando adotti la mucca) e una caciotta da un chilo prodotta e marchiata dalla Cooperativa Peralba Costalta. I pacchetti semestrali (219 euro) e annuali (409 euro), ripagano i donatori con quantità maggiori di prodotto rispetto al pacchetto base, e assaporandoli potrai rivivere i profumi dell’erbetta fresca di montagna e dei fiori di campo con cui i bovini si sono nutriti.

Adottare un alveare significa aiutare concretamente il nostro pianeta e tutte le specie animali e vegetali che lo abitano. Come si fa? Basta scegliere sulla mappa l’apicoltura che si vuole adottare e il tipo di miele che si preferisce; si seleziona una delle modalità di adozione offerte (per i più golosi fino a 5Kg di miele 100% Italiano). L’adozione dura un anno ed è documentata da un certificato di adozione personalizzato inviato a mezzo mail. Inoltre, è possibile monitorare l’alveare adottato da Pc, Tablet o smartphone, per seguirne l’andamento e la crescita. Gli apicoltori pubblicheranno regolarmente sull’app di 3bee aggiornamenti e video dell’alveare che hai adottato.

Il progetto della startup italiana: adotta un alveare per salvare ...

La ricompensa è sicuramente la più dolce: a fine stagione riceverai a casa una quantità di miele direttamente proporzionale al numero di api che hai deciso di sostenere. “Adotta un alveare” può trasformarsi in un presente: una trovata originale e sostenibile per sorprendere le persone che ami e per preservare l’ambiente in cui vivi.

Adotta a distanza un filare nelle Langhe e vivi in prima persona l’esperienza di coltivare, far crescere e produrre un vino d’eccellenza come il Barolo DOCG. L’obiettivo del progetto è di salvaguardare e promuovere il territorio e il paesaggio vitivinicolo delle Langhe, patrimonio mondiale dell’Unesco. Con questo progetto si vuole garantire la sopravvivenza dei piccoli produttori, custodi del territorio, grazie anche a itinerari turistici e culturali nel territorio di Monforte d’Alba.

Adotta un filare nella Langa del Barolo. L'iniziativa di una ...

Come si adotta e cosa riceverai in cambio – L’adottante vedrà apparire il suo nome e cognome sulla testata del filare adottato e sul certificato di adozione, e potrà farne dono anche a terzi. Riceverà direttamente a casa 6 bottiglie di vino Barolo DOCG (prodotto dal suo filare) e 6 bottiglie miste a discrezione dell’azienda, in base alle disponibilità. Potrà fare visita alla cantina in qualsiasi momento dell’anno (previo preavviso) e potrà degustrare gratuitamente tutti i vini Sara Vezza accompagnati da una selezione di prodotti tipici locali. Qualora scegliesse di acquistare delle bottiglie nel corso della giornata, riceverà subito uno sconto del 10%. Sono previsti anche aggiornamenti costanti e reportage sulle varie fasi di lavorazione, dalla vendemmia all’imbottigliamento.

Very Food Confidential!

Benedetta Ercolino
Ho un nome un po’ lungo che nessuno pronuncia mai per intero, a riprova del fatto che nasciamo tutti pigri e pervasi di creatività. Sono un perito grafologo con una laurea in graphic & communication design, storytelling , product e packaging design. Scrivo storie per passione e ballo salsa per dimenticare la pasta scotta che ho dovuto buttar giù per educazione. Amo la buona cucina e le persone accurate, che trasformano in arte anche una semplice pasta olio e parmigiano.

Articoli Correlati