Salmone glassato allo sciroppo d’acero

[dropcap size=small]L[/dropcap]o sciroppo d’acero è una cosa seria. Essere nata nel Vermont – il piccolo stato americano del New England noto soprattutto per le sue località sciistiche, il formaggio cheddar e gli incantevoli panorami d’autunno, nonché maggior produttore del versatile sciroppo negli Stati Uniti – fa di me una certa autorità nel campo del maple syrup. I miei amici canadesi non me ne vogliano, ma sono assolutamente parziale nei confronti della qualità del prodotto Made in USA, preferendolo di gran lunga in confronto a quello del vicino Canada.

Molti associano questo condimento bruno, caramelloso, leggermente salato e incredibilmente avvolgente alle preparazioni del tipico breakfast americano, dai classici pancakes, ai golosi French toast (fette di pane imbevute nell’uovo e poi fritte) sempre arricchiti da frutta fresca e caldo sciroppo d’acero. Ma la versatilità di questo prodotto tipico del nord America è forse sconosciuta ai più. Sono molte infatti le applicazioni, sia in ricette dolci che salate, di questo prodotto ottenuto dal laborioso processo di estrazione. L’ingrediente realizzato grazie alla colatura stagionale della linfa estratta dai maestosi aceri del continente nordamericano, si presta alla preparazione di molti dolci, usato al posto del caramello o del miele, ma anche per piatti sapidi. Buonissimo ad esempio usato come glassa per i brownies, o colato sul cheesecake, oppure come guarnizione insieme alla panna montata su gelati, frutta arrostita o macedonia fresca, come delicato dolcificante.

pancakes
Pancakes con sciroppo d’acero | Photo: ©eggs.ca

Ricco di Vitamina B2, zinco e manganese, lo sciroppo d’acero ha proprietà antiossidanti e toniche, e non contiene grassi; e può essere anche un delizioso ingrediente dei vostri cocktails preferiti, usato al posto della granatina. Potete anche aggiungere qualche goccia di sciroppo d’acero come dolcificante alle vostre centrifughe e smoothie dopo la palestra; o nel latte del mattinoMa anche molte ricette salate impiegano questo incredibile condimento: pensate ad una baguette calda. Immaginate ora il formaggio Brie che avvolto nella morbida mollica si scioglie leggermente contro la parete croccante della crosta, ma a metà morso incontra l’esplosione acidula del ribes rosso… e l’abbraccio sensuale dello sciroppo d’acero. La seduzione in un boccone!

In cucina  si vede protagonista lo sciroppo d’acero anche nella classica ricetta del maple glazed salmon, ovvero il salmone glassato allo sciroppo d’acero.

Oggi faccio un’eccezione alla dieta vegetariana e condivido con i lettori di Food Confidential questa singolare ricetta che basa la sua particolarità proprio sullo sciroppo d’acero. Idealmente la migliore varietà da usare per questo piatto è il sockeye rosso dell’Alaska, perché la sua carne è meno grassa, la polpa è più consistente, il gusto di mare più affermato ed è più sano e naturale. Le sue carni sode e rosso intenso lo rendono particolarmente ricercato, inoltre essendo una delle varietà di salmone più piccole è spesso utilizzato in Giappone nella preparazione del sushi e sashimi. In Italia lo si trova abbastanza facilmente in negozi specializzati.

[divider]Salmone glassato allo sciroppo d’acero[/divider]

Ingredienti
1 filetto intero di salmone selvaggio, con la pelle
50 g mostarda di Dijon o simile
50 ml sciroppo d’acero biologico
1 cucchiaino di zenzero fresco, grattugiato
1 gambo di cipollotto verde, affettato sottile

Scaldate il forno a 180°. Emulsionate in parti uguali, a seconda della grandezza del vostro salmone, la mostarda e lo sciroppo. Incorporatevi lo zenzero grattato. Adagiate il filetto di salmone a pelle in giù su una placca rivestita di carta forno.

Spennellate l’emulsione su tutta la superficie esposta del filetto, e infornate per 10-15 minuti (8-12 minuti se in forno ventilato), a seconda della potenza del forno e la grandezza del pesce (io calcolo 8 minuti per 2,5 cm di spessore del filetto). Quando mancano 5 minuti, spennellate i filetti con l’emulsione avanzata, e cambiate la modalità del forno a “grill”. Si formerà una deliziosa crosticina agrodolce, che unita al gusto salino e deciso del pesce vi darà grosse soddisfazioni. Guranite con il gambo verde del cipollotto affettato sottile e servite con una birra ghiacciata.

Buon appetito!

Eleonora Baldwin per Food Confidential @passerotto | www.aglioolioepeperoncino.com

Maple-glazed-Salmon-3-1024x680
Salmone glassato allo sciroppo d’acero | Photo: momsgo2.com

Articoli Correlati