Cocktail Ghiacciolo per l’estate: Raspberry Bramble | WE ♥ SUMMER

[dropcap size=small]L[/dropcap]e serate si allungano, i tramonti fanno scoccare le frecce di Cupido e fa un caldo paradossale? Se avete in mente di organizzare una festa fra amici o semplicemente rinfrescare le torride serate estive al chiaro di luna, vi basterà tirare fuori i cocktail dal freezer!

Invece di passare la serata a miscelare e shakerare i vostri cocktail preferiti perché non servirli su uno stecco in formato ghiacciolo? Ho iniziato la sperimentazione con i miei drink preferiti riempiendo la ghiacciaia da spiaggia, durante l’ultimo aperitivo che ho ospitato in terrazza, di tanti ghiaccioli per maggiorenni. Fra i tanti popsicle alcolici, quelli che hanno avuto più successo sono stati quelli allo spritz e al gin & tonic ma sono stati particolarmente apprezzati anche il ghiacciolo Negroni e Tequila Sunrise. La scelta infatti è immensa, basterà affidarvi ai vostri gusti in fatto di mixology e al congelatore di casa.

Ed ecco la ricetta per un buonissimo cocktail ghiacciolo Raspberry Bramble con dosi calcolate per circa 6 ghiaccioli a paletta grandi. Secondo molti è la versione british del Cospomolitan, il Bramble – considerato uno dei migliori cocktail after dinner – è stato quasi sicuramente creato al Fred’s Club di Soho dal barman Dick Bradsell nel 1984. La ricetta classica prevede l’utilizzo di un particolare liquore a base di more –  crème de mûre – noi invece qui vi proponiamo la versione ai lamponi.

[divider]Cocktail Ghiaccioli Gin & Lamponi “Raspberry Bramble”[/divider]

Ingredienti

180 ml succo di limone
100 ml acqua frizzante
170 g zucchero
200 ml gin
200 g lamponi freschi

Preparazione

In una brocca unite il succo di limone, l’acqua, lo zucchero e il gin. Mescolate bene per far sciogliere lo zucchero e poi versate negli stampi da ghiacciolo, lasciando 3 cm dal bordo.

Mettete in freezer per circa un’ora, in modo da congelare solo parzialmente il drink.

Nel frattempo, usando i rebbi di una forchetta, schiacciate i lamponi grossolanamente. Aggiungeteli agli stampi e inserite in ognuno uno stecco di legno da ghiacciolo. Rimettete in freezer per 3 ore prima di servire.

Cin cin!

Eleonora Baldwin per Food Confidential @passerotto | www.aglioolioepeperoncino.com

Articoli Correlati