Il PANETTONE FIASCONARO per il Natale 2020: rosa e fico d’India

Dall’incontro fra la rosa mediterranea ed i fichi d’India nasce il panettone Fiasconaro, simbolo di speranza e di rinascita.

Un panettone a lievitazione naturale, all’essenza di petali di rose con gocce di cioccolato rosa dal particolare gusto fruttato.

A pochi giorni dal Natale, il Maestro Pasticcere Nicola Fiasconaro presenta in anteprima assoluta la sua prossima creazione: il Panettone Rosa e Fico D’India. Un dolce speciale, a lievitazione naturale, che nell’abbraccio della farina di grano tenero siciliano trasporta il palato in un viaggio sensoriale alla scoperta dell’Isola. Le gocce di cioccolato rosa dal gusto fruttato, impreziosiscono il dolce, reso unico dalla doppia copertura con cioccolato bianco e confettura di fico d’India.

Un prodotto che nasce dalla tradizione e dalle caratteristiche delle terre siciliane, fonti inesauribili di ispirazione e di creatività per il Maestro Nicola, che lo ha messo a punto in mesi di sperimentazione e di ricerca dei migliori ingredienti. Un vero e proprio tributo alla Sicilia, terra aspra e riarsa dal sole, ma sempre generosa e capace di regalare fragranze mediterranee e frutti antichi dal sapore unico.

Sapori, profumi e alchimie della Sicilia sono la suggestiva cornice della storia e della tradizione dell’azienda dolciaria Fiasconaro, nata nel 1953 a Castelbuono, nel cuore del parco delle Madonie, in provincia di Palermo. Oggi l’azienda, giunta alla terza generazione è un’eccellenza del made in Italy, con un fatturato di oltre 21 milioni di euro e una crescita del 20% su tutti i principali mercati: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda e con un orizzonte strategico rivolto al mercato asiatico.

Un’azienda totalmente made in Sicily e anche il suo indotto segue la territorialità. Il panettone e la colomba Fiasconaro rappresentano il core-business dell’azienda, ma è in continua crescita anche l’incidenza della linea di prodotti continuativi: torroncini, cubaite, creme da spalmare, mieli, marmellate, confetture e spumanti aromatici.

Risale agli anni novanta il salto di qualità: il marchio Fiasconaro conquista notorietà e fama anche al di fuori dei confini italiani. Nicola, guidato dal suo spirito visionario, viaggia in Italia e all’estero alla scoperta di tecniche e nuovi modi di creare dolci, e a lui si deve la svolta dell’attività, nel 1988, con la prima produzione di 2000 panettoni artigianali, l’iconico dolce della tradizione natalizia milanese. Galeotto l’incontro con il maestro della pasta acida, Teresio Busnelli, che trasferisce a Nicola i segreti per realizzare il panettone, ispirando anche la rivisitazione del dolce in chiave madonita.

Nasce così il primissimo panettone Fiasconaro: il Mannetto, realizzato con la rinomata manna, resina estratta dal frassino delle Madonie. Da quel momento la crescita dell’azienda è inarrestabile e poggia su un patrimonio di valori che è rimasto inalterato nel tempo: l’artigianalità, l’attenzione alle materie prime, mettere le persone al centro e operare per la massima valorizzazione delle eccellenze del territorio siciliano.

L’azienda si contraddistingue per l’attenta selezione dei migliori ingredienti del territorio siciliano, che hanno ispirato la realizzazione di ogni dolce del Maestro Nicola Fiasconaro. Le materie prime del patrimonio siciliano rappresentano, infatti, la vera chiave di lettura di tutte le creazioni dolciarie Fiasconaro: dal pistacchio verde alle succose e profumate arance, fino alle mandorle, al cioccolato, allo zibibbo, e alla già nota manna madonita.

E non mancano creazioni più innovative, come questo nuovo Panettone Rosa e Fico d’India per il Natale 2020.

 

Very Panettone Confidential. Very Food Confidential.

 

Articoli Correlati