ERNST KNAM & TOO GOOD TO GO: salviamo il CIOCCOLATO dalle Feste!

Il Natale può durare più a lungo, parola di Ernst Knam e Too Good To Go che ci consigliano di mangiare tanto cioccolato per evitare sprechi ed eccessi durante le Feste.

L’app Too Good To Go nasce in Danimarca e approda in Italia il 25 marzo 2019. Recupera interi container e bancali di cibo destinati alle discariche, dando ai consumatori l’opportunità di acquistare prodotti in scadenza a fine giornata, a prezzi più che convenienti. Se non ne hai mai sentito parlare clicca qui

Too Good To Go: salviamo il cioccolato
Mystery_TooGoodToGo

Vi avevamo già parlato di Ernst Knam, classe 1963, tedesco di nascita e milanese d’adozione, che approda nella cucina di Gualtiero Marchesi come Maestro Pasticcere, prima di intraprendere l’attività imprenditoriale. Lo avevamo fatto a San Valentino, in un clima un po’ più spensierato, consigliandovi il regalo perfetto, ma anche un atto d’amore verso il cibo e verso noi stessi. Oggi il contesto è lo stesso, ma l’atto d’amore resta immutato.

Ernst Knam e Too Good To Go insieme contro lo spreco alimentare: consigli e ricette per recuperare il cioccolato. - Sapori Condivisi
Ernst_Knam_creazioni

Quest’anno siamo tutti più desiderosi di festeggiare il Natale. Le regioni hanno cambiato colore e si fa largo la speranza di recuperare parte della cerimonia. Questa nuova ondata di entusiasmo si traduce in un incremento di acquisti, consumo di cibo e prodotti agroalimentari, per non parlare dei dolci, che trovano sempre un po’ di spazio anche dopo un lauto pasto.

Il picco dei positivi al Covid-19 non è l’unico di cui tener conto. Nel mese di dicembre, infatti, si registra ogni anno uno spreco pari a 5 tonnellate di cibo non consumato nel solo periodo natalizio, 80 euro per ogni famiglia. Quest’anno imprevedibile ci farebbe pensare ad un Natale più austero, al contrario sale il rischio che ingenti quantità di prelibatezze vengano preparate e poi non consumate.

Servono consapevolezza e soluzioni. Too Good to Go ha deciso quindi di lanciare la campagna “Fai Durare il Natale più a lungo”, un invito a prestare attenzione agli avanzi e al cibo in eccesso, allo scopo di: conviderlo, quando possibile, congelarlo o conservarlo. Unico obiettivo: limitare il più possibile lo spreco di cibo e risorse.

Condividi, conserva, crea: i trucchi di Too Good To Go e Chef Knam per un Natale che dura più a lungo con i consigli per non sprecare il cioccolato delle Feste -
“Fai durare il Natale più a lungo”

L’acquisto di dolci e cioccolato ha già subito un’impennata durante il primo lockdown, settori in crescita durante tutto il 2020. Questo incremento subirà una seconda cabrata nel mese di dicembre: non esiste un momento più atteso e meritato per il consumo di dolciumi. È il regalo che si acquista più di consueto, nonché quello che si riceve con maggior piacere.

Immagine gratuita di cake pop, cibo, cioccolatini

La domanda che dobbiamo farci è: quante volte (non volendo) ci dimentichiamo dei regali e trasformiamo le scatole di cioccolatini in guardiani della sala da pranzo? Ecco a voi 5 spunti per evitare lo spreco del nostro amato “oro brunastro”:

  1. Siamo dei dimenticarelli, mettiamocelo in testa! Pensiamo di ricordare ogni cosa, ma qualcosa scivola sempre via dal database. Non possiamo tenere a mente ogni dolciume o confezione di cioccolata che riceviamo, perché le persone che ci amano sono sempre più di quelle che contiamo sulle dita delle mani nei momenti di sconforto. È importante raccogliere tutti doni in un angolo della dispensa dedicato, così che si possa trovare facilmente all’ occorrenza!
  2. Non cedere all’ingordigia e pianifica il consumo nel tempo stando sempre attento alla data di scadenza! Sarebbe bello tuffarsi nei dolciumi a mo’ di Zio Paperone, ma gli eccessi non perdonano e si pagano nel tempo, soprattutto quando si tratta di dolci.
  3. Siamo scimmie abitudinarie, ma chi ha detto che non possiamo vivere qualche ora da canguri esploratori? Crea ricette alternative, racimola la fantasia e armati di cioccolatini e barrette: potresti scioglierli a bagnomaria per forgiare dei brownies, per ricoprire torte e bignè stufi di coprirsi con lo stesso cappello.
  4. Parli sempre con nostalgia dei tempi del Ciobar? L’inverno e le giornate uggiose sono ancora un ottimo pretesto per una cioccolata calda, meglio se naturale e figlia dei doni natalizi. Sciogli una tavoletta a bagnomaria, aggiungi del latte e il gioco è fatto!
  5. Unisciti a Too Good To Go e salva il cioccolato. Approfitta dei dolci e del cioccolato che andrebbero sprecati dopo le feste e acquista una Magic Box! Sull’app tante proposte di bar, alimentari e pasticcerie che in questo momento delicato potrebbero non trovare una destinazione.

Immagine gratuita di abete, aiuto, anonimo

Sei curioso di conoscere altre iniziative di Too Good To Go? Leggi TOO GOOD TO GO e gli chef stellati insieme contro lo spreco alimentare

È un’azienda molto giovane, eppure di passi ne ha già fatti tanti: TOO GOOD TO GO: 1 milione di box vendute in Italia

Very Sweet Confidential! Very Food Confidential!

 

Benedetta Ercolino
Ho un nome un po’ lungo che nessuno pronuncia mai per intero, a riprova del fatto che nasciamo tutti pigri e pervasi di creatività. Sono un perito grafologo con una laurea in graphic & communication design, storytelling , product e packaging design. Scrivo storie per passione e ballo salsa per dimenticare la pasta scotta che ho dovuto buttar giù per educazione. Amo la buona cucina e le persone accurate, che trasformano in arte anche una semplice pasta olio e parmigiano.

Articoli Correlati