DIECI PICCOLI COCKTAIL: in viaggio con Don Papa

Il nostro viaggio estivo a base di cocktail riprende dopo la pausa in maniera particolare (quasi), come il titolo di un film. Riprende con un viaggio e una notizia.

Partiamo dalla notizia. Dallo scorso 24 agosto fino al prossimo 13 settembre, Rinaldi 1957 è partita a bordo di un mini truck, tutto graficamente brandizzato e attrezzato (due postazioni cocktail) da Don Papa e ha iniziato un vero e proprio tour dell’Italia in 16 serate tra località costiere e alcune città della penisola. Un lungo giro a bordo del truck e di una stupenda BMW 2.8CS del 1969 guidata da Stefano Di Dio, proprietario di Oscar.697, brand conosciuto nel mondo per il suo vermouth.

Parliamo di un’azienda (Rinaldi 1957) che, malgrado il lockdown, ha deciso di non fermarsi mai e di continuare a operare sia online che offline, attivissima con numerose dirette nel maggior momento di chiusura dei locali, capace di coinvolgere alcuni dei più importanti bartender italiani e oggi protagonista di questa vera e propria ripartenza.

Ma il nostro viaggio – e qui la seconda parte del nostro ritorno – parte proprio dall’idea che dopo essere stati tanto fermi, sono finalmente ricominciate le prime degustazioni e piccoli eventi nei locali sempre con grande attenzione alle normative vigenti. Non è certo un caso che la prima tappa sia stata Bergamo con la chiara intenzione di dimostrare la vicinanza ai cocktail bar locali, da lì il tour proseguirà fino a Palermo viaggiando sulla costiera Adriatica, quindi una tappa in Sardegna, una a Roma e il viaggio sulla costiera Tirrenica fino al gran finale milanese del 13 settembre… il tutto senza dimenticare la dovuta attenzione alla salute delle persone e al distanziamento sociale – come sottolinea e racconta racconta Paolo Vercellis, Brand Manager di Rinaldi 1957 – “Abbiamo predisposto i sanitizer forniti da Ramsbury per tutti e non mancheranno gadget per i nostri clienti e per il pubblico che parteciperà ad ogni tappa.”. Per saperne di più potete seguire il tour sulla loro aggiornatissima pagina Facebook.

Ma torniamo ai cocktail e ai brand presenti in questo speciale tour, che vede ben quattro marchi presenti nella cocktail list del truck (Rum Don Papa, Gin Ramsbury, Vermouth Oscar.697 e Batida de Coco) e ovviamente non possono mancare i cocktail da fare e rifare all’infinito. Come già detto questo è un viaggio speciale, un viaggio molto italiano e così Ilaria, la nostra barlady di fiducia sarà in viaggio in alcune tappe del tour e per dovere di ospitalità e di cortesia ci racconta attraverso una delle ricette del tour, i profumi del periodo del carnevale di Rio. Parte dolce, citrica, fruttata, speziata, cocco gusto tipico del Brasile, con un forte richiamo alla storica canzone simbolo dei caraibi per dare leggerezza portando un sorriso in un periodo in cui ce n’è un gran bisogno.

Viviamo in un mondo complicato e difficile e per uscirne dobbiamo ripartire dalle cose semplici… perché La vida es un Carnaval!

LA VIDA ES UN CARNAVAL
Ricetta di Walter Gosso per Rinaldi 1957 on street cocktail tour

  • Don papa 7

  • Batida de Coco

  • Succo d’arancia

  • Succo di lime

  • Sciroppo di zafferano

  • Ananas disidratato

 

Very Cocktail Confidential. Very Food Confidential.

Paolo Campanahttp://www.facebook.com/GiroVedoGenteMangiocose
Nasco grafico, disegnatore e a volte fumettista. Ho fame. Ho fame e sono curioso di capire e scoprire la storia che si nasconde dietro ogni singolo piatto, cocktail, vino o birra. Affascinato dalla rete e dalle sue dinamiche, ho aperto un blog tredici anni fa quando non era una moda, ho scritto di tutto, dal design alla grafica, dall’arte al disegno, dalla fotografia al food (ovviamente) ma ho mantenuto sempre alta la passione per la creatività, quella sana e vera. Quella che con il tempo e le numerose collaborazioni ho trovato nel piatto. L’ho già detto che ho fame?

Articoli Correlati