GUSTO KOSHER 2018, racconti di grani e spezie a Roma

Tante le novità di Gusto Kosher 2018: più eventi in città per scoprire la cucina e la cultura kosher e gran finale nell’antico quartiere ebraico di Roma.

Torna l’appuntamento con Gusto Kosher. Quello che davvero è il più longevo evento enogastronomico e culturale ebraico in Italia. Ogni anno a Roma, una nuova edizione per raccontare fuori dai classici ambienti la cucina kosher, la cultura ebraica. Scoprire affinità tra il concetto del Presidio Slow Food e il controllo di kasherut che certifica l’intera filiera, accorgersi che il cibo unisce persone, popoli e territori o ancora i punti di contatto tra la mitica figura della Jewish mama e quella della mamma della tradizione italiana, mediterranea. Gusto Kosher è l’incontro tra persone, idee e progetti.

IN PRINCIPIO (B’RESHITH) – Racconti di grani e spezie questo il tema del 2018: un viaggio alle origini del gusto. Dalla riscoperta dei benefici delle spezie considerate nell’antichità più preziose dell’oro alla coltivazione dei grani che porta la società a organizzarsi in modo stanziale per viaggiare fino alle origini del gusto.

Gusto Kosher torna con tante novità come la possibilità di partecipare a più eventi organizzati in differenti luoghi della capitale e soprattutto in differenti giornate a ingresso libero. Ecco qui date ed eventi che si aggiungono al classico appuntamento di domenica presso l’antico quartiere ebraico:

CONVIVIO SULLE SPEZIE – giovedì 22 novembre alle ore 18 presso Eataly Roma – ingresso libero

Al centro dell’incontro religione, storia, turismo, benessere, cucina e miscelazione intorno al senso delle spezie per l’ebraismo e Israele. Modera Nerina Di Nunzio.
Ospiti: Matteo Corradini, scrittore; Sandra Ianni, Slow Food; Omri McNabb, chef; Eliana Vigneti Catelani, chef; Raiz, cantante e attore; Gilad Livnatbar tender. A seguire: cooking show di McNabb Omri e mixology show a cura di Imperial Craft Cocktail Bar di Tel Aviv.

SIMPOSIO SUI GRANI – venerdì 23 novembre alle ore 11 presso IED Roma – ingresso libero su prenotazione alla mail p.r@roma.ied.it

Un workshop di approfondimento sui grani: dalle coltivazioni tradizionali all’agritech, dalla scienza alla tavola e le implicazioni per la salute, a partire dal fattore glutine. Modera Nerina Di Nunzio. Ospiti: Yehoshua (Shuki) Saranga, ricercatore Facoltà di Agricoltura, Food e Ambiente, The Hebrew University of Jerusalem; Massimo Lomonaco, giornalista ANSA, storico e scrittore; Omri McNabb, chef; Michele Cuomo, designer progettista; Cesare Efrati (Rabbino e Gastroenterologo) parlerà di fattore glutine;  Raffaele Pignataro, lievitista ed esperto di lievitazione naturale.

Photo by Warren Wong – Unsplash

Di seguito il programma di domenica 25 novembre, dalle ore 11.30 alle ore 17.30, al Palazzo della Cultura nell’antico quartiere ebraico:

– MEZÈ DI GUSTO KOSHER con i menu firmati da Dario Bescetta Greco e Giovanni Terracina di Le Bon Ton Catering, dal Guest Chef israeliano-scozzese Omri McNabb del Night Kitchen Berlin, ristorante specializzato in cucina israeliana / mediterranea contemporanea, e dal Guest Chef italiano Guido Boemio, di Bistrot 4.5 a Roma.

– DEGUSTAZIONE DI VINO, BIRRA, BOLLICINE E DISTILLATI

– COOKING E MIXOLOGIST SHOW
Ore 12:00 – Bar Shira e Gilad Livnat – Imperial Group, Israele
Ore 15:00 – Guido Boemio, Chef  – Bistrot 4.5, Roma
Ore 16:00 – Omri McNabb, Chef – Night Kitchen, Berlino

– SALOTTO DELLE ECCELLENZE
Attinà, Vallesanta, Mondo di Laura, Luxardo, Forgrana, Di Marco

– ROTTE DEL GUSTO
Un tour alla scoperta di uno dei quartieri più belli e antichi di Roma al quale partecipano Fonzie’s; Kosher Cakes; Sughetto; Renato; Alice; Yotvata.

– SPAZIO BAMBINI
Spezie e grani caratterizzano laboratori, attività e workshop a cura del Dipartimento Educativo Comunità Ebraica di Roma. Babysitting per i più piccoli.

Gusto Kosher è un evento prodotto da Lebonton Catering, con Creativity Lab ICPO e FOOD CONFIDENTIAL come content partner. La manifestazione ha il patrocinio dell’Ambasciata di Israele in Italia, del Ministero del Turismo israeliano, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Comunità Ebraica di Roma e dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. IED Istituto Europeo di Design è community partner. SHALOM è media partner.

Photo by Andra Ion – Unsplash

 

Articoli Correlati