ROSCIOLI apre a New York: un po’ di Roma nella Grande Mela

Il 26 febbraio del 1972 Marco Roscioli ha aperto lAntico Forno Roscioli in Via dei Chiavari e nel 2022 ha festeggiato i primi 50 anni di attività, consacrandosi come una vera istituzione nella Capitale.

Partendo dal forno, con Alessandro e Pierluigi – i figli di Marco – è seguita la pizzicheria in Via dei Giubbonari, che oggi conosciamo come il Ristorante Salumeria Roscioli. E a completare l’universo Roscioli sono arrivati anche Roscioli Caffè, la Rimessa Roscioli e il Wine Club.

Oggi la famiglia Roscioli è pronta per il grande salto internazionale: a metà 2023 è prevista l’apertura della prima sede fuori dall’Italia nel cuore dell’esclusivo quartiere Soho a New York, affiancata dal partner americano Ariel Arce, già proprietario in città del ristorante Niche Niche.

Al 43 di MacDouglas Street aprirà il ristorante, enoteca e gastronomia che porterà in città un’esclusiva selezione di eccellenze made in Italy.

Andare a New York è per noi un passo importante” dichiara Alessandro Roscioli. Il know how acquisito in questi 50 anni di attività ci permette di mantenere la nostra identità anche fuori da casa. La conoscenza delle materie prime, il rapporto con i fornitori e la gestione dei prodotti sono per noi un modo di lavorare consolidato ormai da anni. Tutto questo si ritroverà senza dubbio anche a New York in un locale che da subito lascia spazio alle emozioni Roscioli”.

Luminoso, dalle grandi finestre ad angolo su MacDougal Street – che ricordano la ricca vetrina di prodotti su Via dei Giubbonari a Roma – e con uno spazio interno caratterizzato da una dispensa di prodotti a marchio Roscioli, ma anche da selezioni di proposte di piccoli artigiani italiani, grandi vini e etichette di nicchia, Roscioli a Soho sarà un ambiente accogliente ed esclusivo allo stesso tempo, dove sarà possibile deliziarsi con i grandi classici della cucina italiana (come la carbonara e le melanzane alla parmigiana), tra cui non poteva ovviamente mancare la famosissima pizza bianca dellAntico Forno da farcire con la mortadella o l’iconica pizza rossa croccante.

Sull’onda dei vari concept romani, questo progetto di esportazione della cultura enogastornomica italiana all’estero sarà declinato anche allestendo un grande bancone allingresso dedicato alla gastronomia, nonché unampia cantina e unarea per le degustazioni e gli eventi dedicati al mondo del vino.

 

Very Food Confidential.

 

Nerina Di Nunzio
I miei piatti preferiti? Pizza, gelato e tutto quello che è giapponese. Sono autrice e presentatrice TV, in realtà sono anche un avvocato pentito, esperta di marketing digitale e comunicazione. Per 7 anni sono stata direttore Marketing e Comunicazione del GAMBERO ROSSO e del Master in Giornalismo Enogastronomico, ho fondato l'agenzia di comunicazione e casa editrice Food Confidential, ho diretto per due anni la Scuola di Cucina della rivista "La Cucina Italiana" del Gruppo Condé Nast e per tre anni la sede di Roma dello IED - ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN. Insegno all'Università Roma TRE nel "Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche" e sono coordinatrice del MASTER in FOOD DESIGN PROJECT EXPERIENCE. In realtà vado anche pazza per il cioccolato e sono assaggiatrice esperta di birra e vino! Super appassionata di viaggi, arte e design, QUALITY AMBASSADOR di "cosaporto.it". La prossima sfida? Tra poco!

Articoli Correlati