LA TERRAZZA DI CIAMPINI: concretezza nel cuore di Roma

Roma è una città incredibile per molti versi, uno di questi è la sua innata capacità di creare – sopratutto nel mondo della ristorazione – storie familiari che di generazione in generazione attraggono, stupiscono e sanno rimandare contemporaneamente a quella Roma scomparsa tanto sognata e alla Roma moderna e solida che guarda al futuro e alle nuove generazioni.

Stiamo parlando dei Ciampini, ristoratori giunti alla terza generazione, iniziata con Giuseppe e Francesca Ciampini nel lontano 1931, quando fondarono il “Tre Scalini” di piazza Navona. Ma come dicevamo Roma è Roma e di figlio in figlio, tocca oggi (quasi) a Ilaria e Lorenzo prendere le redini del ristorante di famiglia.

Oggi al comando c’è Marco che ha da poco rilanciato (dopo il periodo del lockdown) la Terrazza Ciampini, ristorante, bar e lounge che svetta nel verde tra piazza di Spagna e Villa Medici, con una bella vista sui tetti di Roma che non è mai poco.

Se dovessimo riassumere l’attività ristorativa di Marco Ciampini, la potremmo definire concreta e ‘adeguata ai tempi’. In un mondo di food experience, fine dining e chef stellati, qui ritroviamo la pace e la concretezza di chi, avendo una tradizione alle spalle ha basi solide per guardare avanti. Qui si passa dai primi alla pizza, fino ad arrivare al gelato (di questo poi ne riparliamo) con semplicità ed attenzione. I tonnarelli cacio e pepe, la classica carbonara, le linguine all’astice e la crema di ceci e baccalà, sono sono alcune delle attrattive che portano a cenare qui. L’attenzione al dettaglio per svecchiare piatti della tradizione, le materie prime acquistate con cura, la (quasi) maniacalità nel portare sempre a tavola un sorriso e un buon piatto.

Stiamo parlando di una ristorazione che è capace di strizzare l’occhio al facoltoso turista straniero, affascinato dal centro di Roma, come alla giovane coppia che ha voglia di degustare una pizza e un gelato in luogo incredibile e tranquillo.

Marco Ciampini andrebbe in qualche modo premiato. Non è facile portare avanti sfide quotidiane di questo tipo senza cedere alle sirene di una proposta più esclusiva ma con molte potenzialità economiche. La concretezza arriva proprio lì, quando metti in carta, piatti e vini per tutti i palati, perché sai che la ristorazione – specie in questi tempi post Covid – non è materia semplice.

Il mio obiettivo resta quello di mantenere la tradizione della mia produzione nel settore del mercato della ristorazione con una distribuzione puntuale e rapida – spiega Marco. La fiducia concessami dalla moltitudine di turisti ma soprattutto dei romani che hanno frequentato nel tempo le Terrazze Ciampini e prima il Tre Scalini, conferma il valore per me più importante e cioè il rapporto con il cliente che non è venuto meno neanche in tempi di Covid”.

Possiamo dire con sicurezza che l’obiettivo di Marco Ciampini e della sua famiglia è stato ampiamente raggiunto.

Very Restaurant Confidential. Very Food Confidential.

 

TERRAZZA CIAMPINI

Piazza della Trinità dei Monti 2 – 00187 Roma

Tel. +39066785678

Orari: aperto tutti i giorni dalle 17 a mezzanotte; sabato e domenica aperto anche a pranzo

 

Paolo Campanahttp://www.facebook.com/GiroVedoGenteMangiocose
Nasco grafico, disegnatore e a volte fumettista. Ho fame. Ho fame e sono curioso di capire e scoprire la storia che si nasconde dietro ogni singolo piatto, cocktail, vino o birra. Affascinato dalla rete e dalle sue dinamiche, ho aperto un blog tredici anni fa quando non era una moda, ho scritto di tutto, dal design alla grafica, dall’arte al disegno, dalla fotografia al food (ovviamente) ma ho mantenuto sempre alta la passione per la creatività, quella sana e vera. Quella che con il tempo e le numerose collaborazioni ho trovato nel piatto. L’ho già detto che ho fame?

Articoli Correlati