GUIDA MICHELIN ITALIA 2020: le stelle e i premi speciali

Presentata al Teatro Municipale di Piacenza la Guida Michelin Italia 2020, nella sua 65esima edizione. Come sempre, c’è chi sale, chi scende, chi conferma e chi ‘perde’.

La notizia più importante è che il Bel Paese può vantare da oggi un nuovo 3 stelle Michelin, il Mudec dello chef Enrico Bartolini, che porta così ad 11 il numero totale di tristellati in Italia.

Nel totale i ristoranti stellati in Italia nel 2020 sono 374: 11 tre stelle (+1 rispetto al 2018), 35 due stelle (-4 rispetto al 2018) e 328 con una stella (+10 rispetto al 2018). Una medaglia di bronzo nella classifica per nazioni, guidata dalla Francia (con 632 insegne) e dal Giappone (che solo a Tokyo vanta 234 ristoranti stellati).

Teatro Municipale di Piacenza

Quest’anno, nella Rossa, ci sono due new entry all’interno della lista dei ristoranti bistellati: Il Glam a Venezia, sempre condotto dal nuovo tristellato Enrico Bartolini, e La Madernassa con il giovane Michelangelo Mammoliti in Piemonte.

La squadra dei nuovi monostellati vede 29 nuovi ingressi. La Lombardia è la regione più stellata, con 6 novità: 62 ristoranti (3*** 5** 54*). Il Piemonte, con 4 novità, è sempre in seconda posizione, con 46 ristoranti (1*** 4** 41*), mentre la Campania, con 6 novità, si colloca al terzo posto del podio, con 44 ristoranti, (6** 38*).

A seguire, la Toscana, con 6 novità, per un totale di 40 ristoranti (1*** 4** 35*) e, infine, il Veneto, a quota 37, con due novità (1*** 4** 32*).

Tra le province, Napoli è sempre in vetta con 26 ristoranti (6** 20*), Roma in seconda posizione con 24 (1*** 1** 22*). Seguono Milano con 20 ristoranti (1*** 3** 16*), Bolzano con 19 (1*** 4** 14*) e Cuneo a quota 18 (1*** 2** 15*).

Gli 11 chef italiani 3 stelle Michelin del 2020

Le 3 stelle Michelin del 2020 sono:

“Sono visibilmente emozionato – ha detto Bartolini appena indossata la giacca con le tre stelle Michelin – è bello per la città di Milano che mi ha accolto tre anni fa, una città esplosiva, di sicuro tra le più belle d’Italia. Oggi è un po’ come vincere l’oro alle Olimpiadi”.

E poi, come sempre, ci sono i delusi: perdono una delle due stelle, Al Sorriso, Vissani, Locanda di Don Serafino, Locanda Margon (quest’ultima, però, paga il cambio di chef, dopo l’addio di Alfio Ghezzi).

Enrico Bartolini, il nuovo chef italiano 3 stelle Michelin del ristorante MUDEC di Milano

E ancora, i premi speciali, quelli assegnati a chi, al di là delle stelle, si è particolarmente contraddistinto. Scopriamoli tutti:

  • Il premio “Passion for Wine” (sponsor Consorzio Brunello di Montalcino) viene vinto da Rinio Billia de Le Petit Restaurant, una stella Michelin a Cogne;
  • Per il “Servizio di Sala 2020” (sponsor Coppini Arte Olearia) viene premiata Sara Orlando della Locanda di Orta, una stella Michelin a Orta San Giulio;
  • Il premio “Chef mentor 2020” viene dato allo chef Gennaro Esposito di Torre del Saracino, due stelle Michelin a Vico Equense;
  • “Giovane chef 2020” (sponsor Lavazza) è Davide Puleio del ristorante L’Alchimia a Milano; il suo Merluzzo cotto al vapore, per gli ispettori Michelin, è addirittura il piatto dell’anno.

La Guida Michelin nasce in Francia nel 1900. Si trattava di una piccola guida voluta dai fratelli Édouard e André Michelin, i fondatori della Michelin, per aiutare le poche migliaia di automobilisti francesi alle prese con un viaggio che, allora, era spesso avventuroso. Conteneva informazioni pratiche (dove fare rifornimento, dove trovare un’officina, dove cambiare gli pneumatici) e indicazioni su dove mangiare e dormire. Le ormai famose “stelle” sono legate ad una valutazione esclusivamente connessa al valore della cucina: non del comfort (indicato dal simbolo della forchetta e del cucchiaio incrociati, da uno a cinque) né dello charme del ristorante (nome del locale evidenziato in rosso). I criteri per l’assegnazione della stella sono gli stessi in tutto il mondo: 1. Qualità della materia prima 2. Tecnica di cottura 3. Personalità della cucina 4. Costanza nel tempo 5. Rapporto qualità-prezzo. 

Very Food Confidential.

Articoli Correlati