“Quest’anno – racconta Francesca Marino, CEO Mysocialrecipe e ideatrice di PizzAward – abbiamo avuto una partecipazione da record, con proposte sempre più originali arrivate da tutti e cinque i continenti.”

Per conoscere il vincitore tocca aspettare fino al 16 ottobre, ma intanto ci si consola con le irresistibili 10 pizze finaliste del contest internazionale PizzAward 2018, promosso da MySocialRecipe.

pizza, pizza award
Sara Palmieri (Nusco, Avellino) – Titolo della creazione in gara: Tradizioni

Immagina i pizzaioli più creativi presenti sulla scena dell’arte bianca internazionale – più di 200 tra Italia, Australia, Canada, Filippine, Francia, Bahrein, Regno Unito e non solo – che mettono a punto e registrano 400 pizze originali. Fra queste la giuria presieduta da Anna Scafuri e composta da Giorgio Calabrese, Patrizio Roversi, Antonio Puzzi, Antonio Scuteri e Scott Wiener con il coordinamento di Tommaso Esposito, ha selezionato solo 10 creazioni che si sfideranno nel gran finale per vincere il premio PizzAward 2018. Tanti anche i riconoscimenti che saranno assegnati dall’Academy e dalla Giuria, insieme al premio MySocialRecipe, dedicato alla pizza più social e cliccata su mysocialrecipe.com.

Mentre Napoli ospita la premiazione il 16 ottobre a Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, a Roma si è svolta martedì 11 settembre da Giulietta l’ultima gara di selezione e la conferenza stampa: un evento moderato dal giornalista Luciano Pignataro con la nutrizionista Francesca Marino, ideatrice del contest e della piattaforma Mysocialrecipe.

pizza, pizza award
Massimo Calandra (Istruttore pizzaiolo, Bolligen – Svizzera) – Titolo della creazione in gara: Sicula

I 10 finalisti del contest PizzAward 2018 decretati dalla giuria:

  1. Natale Allegra (Antico Baglio, Castelbuono – PA) – Titolo della creazione in gara: Il profumo del mare e dei monti;
  2. Massimo Calandra (Istruttore pizzaiolo, Bolligen – Svizzera) – Titolo della creazione in gara: Sicula;
  3. Ciro Cascella (Napoli) – Titolo della creazione in gara: La particolare;
  4. Paolo De Simone (Da Zero – Pizza e Territorio – Campania, Molise e Lombardia) – Titolo della creazione in gara: Nefropizza;
  5. Nicola Falanga (Pizzeria Haccademia, Scafati – SA) – Titolo della creazione in gara: Luisella;
  6. Vincenzo Farina (Rossopomodoro, Bologna) – Titolo della creazione in gara: Sorbole!;
  7. Stefano Miozzo (Il Polo Positivo, Cerea – VR) – Titolo della creazione in gara: Valpoterra;
  8. Sara Palmieri (Nusco, Avellino) – Titolo della creazione in gara: Tradizioni;
  9. Filippo Rosato (Bringhton, Regno Unito) – Titolo della creazione in gara: On the sea side
  10. Diego Tafone (trattoria pizzeria Don Peppe, Napoli) – Titolo della creazione in gara: Pascalina.
pizza, pizza award
Nicola Falanga (Pizzeria Haccademia, Scafati – SA) – Titolo della creazione in gara: Luisella

Le nomination agli Award dell’Academy:

Award al Pizzaiolo Protagonista dell’Anno

Award alla Carriera Professionale

Award alla Pizzeria Novità dell’Anno

pizza, pizza award
Courtesy of Saghar Setareh

L’iniziativa è sostenuta da Mulino Caputo, Ferrarelle, La Fiammante, Olitalia, Parmigiano Reggiano, Scugnizzonapoletano, Sorì. Tra gli sponsor anche Birra Baladin e Consorzio di Tutela del Prosecco DOC.

pizza, pizza award
Courtesy of Saghar Setareh

 

PizzaAward 2018 ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Campania, del Comune di Napoli, della Camera di Commercio di Napoli, dell’Associazione Italiana Sommelier, dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, dell’Associazione Verace Pizza Napoletana e dell’EcoMuseo della dieta Mediterranea di Pioppi.

Partner dell’iniziativa sono CuArtigiana, Scuola Dolce&Salato, Event Planet Food, Gi-Metal, Ho.Re.Ca, Service, Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, Scuola di Pizzaiolo e Sì Impresa.

pizza, pizza award
Stefano Miozzo (Il Polo Positivo, Cerea – VR) – Titolo della creazione in gara: Valpoterra
pizza, pizza award
Vincenzo Farina (Rossopomodoro, Bologna) – Titolo della creazione in gara: Sorbole!
pizza, pizza award
Natale Allegra (Antico Baglio, Castelbuono – PA) – Titolo della creazione in gara: Il profumo del mare e dei monti
pizza, pizza award
Diego Tafone (trattoria pizzeria Don Peppe, Napoli) – Titolo della creazione in gara: Pascalina
pizza, pizza award
Filippo Rosato (Bringhton, Regno Unito) – Titolo della creazione in gara: On the sea side
pizza, pizza award
Paolo De Simone (DaZero Pizza e Territorio – Campania e Lombardia) – Titolo della creazione in gara: Nefropizza

#PizzAward2018

Cover image – Ciro Cascella (Napoli) – Titolo della creazione in gara: La particolare