Bar d’Italia 2018 del Gambero Rosso  quest’anno compie 18 anni con 1300 indirizzi in tutto il paese e noi? Beh noi c’eravamo e abbiamo assaggiato meraviglie.

Non so voi ma per me la prima colazione è tutto e se sono costretta a farla al Bar pretendo il massimo.

Grazie al cielo esiste la Guida del Gambero Rosso “Bar d’Italia” e come ogni anno assistere alla premiazione dei migliori è un’esperienza incredibile e ad alto tasso glicemico.

In realtà l’offerta dei migliori bar d’Italia diventa sempre più articolata ogni anno, al Bar si può passare l’intera giornata, tra colazioni, pranzi, merende, aperitivi, cene e cocktail.

Sono davvero gli operatori della ristorazione più coraggiosi, i loro Bar sono aperti tutto il giorno, senza posa e mantenere alto il livello di qualità e servizio è sempre molto faticoso.

Menz.Speciale

Allestimenti scenografici, caffè rari e preziosi, blend studiati appositamente, tramezzini e panini curati in ogni minimo dettaglio, menu gustosi ma anche salutari, magari con alternative vegane e gluten free, perfetti per un light lunch, aperitivi accompagnati da sfizi di gastronomia salata di altissimo profilo, piccola pasticceria degna dei più grandi maestri dell’arte bianca.

Il caro vecchio bar di una volta si è trasformato in luogo straordinario dove i golosi possono trovare chicche e delizie.

Tutto merito di gestori illuminati, primi fra tutti i ristoratori. Basta dare uno sguardo ai tre nuovi ingressi della Guida Bar d’Italia 2018 che ottengono il riconoscimento dei Tre Chicchi e Tre Tazzine: tutti hanno alle spalle un cuoco: a Venezia Amo dei fratelli Alajmo che raddoppiano dopo il successo del Caffè Quadri, a Vicenza il Caffè Garibaldi firmato da Lorenzo Cogo e a Caserta Hackert che vede alla guida lo chef trentenne Marco Merola.

I locali premiati da Bar d’Italia 2018 con i tre chicchi e le tre tazzine, sono suddivisi tra bar finalisti del Premio illy Bar dell’Anno, caffè storici (tra i quali noi siamo particolarmente affezionati al Caffè Pasticceria Converso di Bra)  e bar dei grandi alberghi; oltre 100 novità e una nuova insegna (Sirani di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia) nella categoria le stelle, i locali che per almeno dieci anni consecutivi hanno conquistato tre tazzine e tre chicchi.

Il premio Bar dell’Anno va a 300mila lounge di Davide De Matteis

Premio_Illy_Giuria

Ecco l’elenco completo dei Bar d’Italia 2018 premiati

Tre Tazzine&Tre Chicchi 2018

Piemonte

Canterino – Biella
Converso – Bra [CN]
Relais Cuba Chocolat  Restaurant-Cafè – Cuneo
Baratti & Milano – Torino
Caffè Mulassano – Torino
Liguria

Douce – Genova
Murena Suite – Genova
Lombardia

La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo [BG]
Sirani – Bagnolo Mella  [BS]
Bedussi – Brescia
Colzani – Cassago Brianza  [LC]
Viennoiserie Gian – Castiglione delle Stiviere (MN)
Pasticceria Roberto – Erbusco [BS]
Pavé – Milano
Marelet – Treviglio [BG]
Morlacchi – Zanica [BG]

Veneto

Il Chiosco – Lonigo [VI]
Biasetto – Padova
Amo – Venezia
Bar Dandolo dell’Hotel Danieli – Venezia
Gabbiano  del Belmond Hotel Cipriani – Venezia
Gran Caffè Quadri – Venezia
Garibaldi – Vicenza

Friuli Venezia Giulia

Caffetteria Torinese – Palmanova [UD]
Vatta  – Trieste

Emilia Romagna

Gino Fabbri Pasticcere – Bologna
Staccoli Caffè – Cattolica (RN)
Bar Roma – Novellara [RE]
Dolce Salato – Pianoro (BO)
Lievita – Riccione [RN]
Nuova Pasticceria Lady – San Secondo Parmense [PR]
Toscana

Tuttobene – Campi Bisenzio [FI]
Atrium Bar & Lounge del Four Seasons Hotel Firenze – Firenze
Winter Garden Bar del St.Regis Florence – Firenze
Marche

Il Picchio – Loreto [AN]

Lazio

Cristalli di Zucchero – Roma
Stravinskij Bar dell’Hotel De Russie – Roma

Abruzzo

Caprice – Pescara

Campania

Hackert – Caserta
Sal De Riso Costa d’Amalfi – Minori [SA]

Puglia

300mila Lounge – Lecce
Pino Ladisa – Valenzano [BA]

Sicilia

Sciampagna – Marineo [PA]
Irrera – Messina
Caffè Sicilia – Noto [SR]
Antico Caffè Spinnato – Palermo
Di Pasquale – Ragusa

Tre Tazzine&Tre Chicchi – Finalisti Bar dell’Anno 2018

Piemonte

Canterino – Biella
Relais Cuba Chocolat  Restaurant-Cafè – Cuneo

Liguria

Douce – Genova

Lombardia

La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo [BG]
Bedussi – Brescia
Viennoiserie Gian – Castiglione delle Stiviere (MN)
Pasticceria Roberto – Erbusco [BS]
Pavé – Milano
Marelet – Treviglio [BG]
Morlacchi – Zanica [BG]

Veneto

Il Chiosco – Lonigo [VI]
Amo – [VE]
Garibaldi [VI]

Friuli Venezia Giulia

Caffetteria Torinese – Palmanova [UD]
Vatta  – Trieste

Emilia Romagna

Gino Fabbri Pasticcere – Bologna
Staccoli Caffè – Cattolica (RN)
Bar Roma – Novellara [RE]
Dolce Salato – Pianoro (BO)
Lievita – Riccione [RN]
Nuova Pasticceria Lady – San Secondo Parmense [PR]

Marche

Il Picchio – Loreto [AN]

Lazio

Cristalli di Zucchero – Roma

Campania

Hackert – [CE]
Sal De Riso Costa d’Amalfi – Minori [SA]

Puglia

300mila Lounge – Lecce
Pino Ladisa – Valenzano [BA] 

Sicilia

Sciampagna – Marineo [PA]
Irrera – Messina

I migliori cocktail bar d’Italia

Piemonte 
Piano 35 – Torino
Lombardia 
Mag Cafè – Milano
Veneto 
Il Mercante – Venezia
Emilia Romagna 
Nu Lounge Bar – Bologna
Toscana 
Locale – Firenze
Lazio 
La Punta Expendio de Agave – Roma
Campania 
L’Antiquario – Napoli
Puglia
Quanto Basta – Lecce
Sicilia
Close – Palermo

 

Le Stelle

I locali che per almeno dieci anni consecutivi hanno conquistato Tre tazzine & Tre chicchi

Piemonte

Converso – Bra (CN)
Baratti & Milano – Torino
Caffè Mulassano – Torino
Caffè Platti –  Torino

Liguria
Murena Suite – Genova 

Lombardia

Sirani – Bagnolo Mella [BS]
Zilioli – Brescia
Colzani – Cassago Brianza [LC]  

Veneto

Biasetto – Padova
Bar Dandolo dell’Hotel Danieli – Venezia

Toscana

Tuttobene – Campi Bisenzio [FI]

Lazio

Stravinskij Bar dell’Hotel De Russie – Roma

Abruzzo

Caprice – Pescara  

Sicilia

Caffè Sicilia – Noto [SR]
Antico Caffè Spinnato – Palermo
Di Pasquale – Ragusa

Premio Sanbittèr&Gambero Rosso

aperitivo dell’anno

Sambirano – Reggio Emilia